Calendario

agosto: 2017
L M M G V S D
« set    
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031  

Informazioni Apprendistato

INFORMAZIONI GENERALI SULL’APPRENDISTATO

Tipo di contratto

L’apprendistato è uno speciale rapporto di lavoro in cui il datore è obbligato ad impartire o a far impartire all’apprendista assunto alle sue dipendenze l’insegnamento necessario affinché possa acquisire le capacità tecniche per diventare un lavoratore qualificato.

Soggetti interessati

L’apprendista deve aver assolto l’obbligo scolastico, con un’età minima di quindici anni e un’età massima di ventiquattro anni (elevabile a ventisei in tutti i comuni della Provincia di Torino esclusi alcuni quartieri della Città di Torino).

Durata

Non inferiore a 18 mesi e non superiore a 4 anni (5 anni per il settore artigiano).

Obbligo formativo

È uno dei percorsi per assolvere l’obbligo formativo.

Durata formazione esterna

Obbligo per l’apprendista di partecipare ad un impegno formativo pari ad almeno 120 ore medie annue. Le ore di formazione esterna sono considerate ore lavorative da computare nell’orario di lavoro. Le ore di formazione esterna all’azienda saranno maggiorate di ulteriori 120 ore per gli apprendisti in obbligo formativo.

Contenuti formativi

I contenuti della formazione esterna sono di carattere professionale sulle competenze chiave dei vari settori e di carattere trasversale, riguardanti le conoscenze in campo informatico e le competenze relazionali, organizzative, gestionali ed economiche d’impresa, la disciplina del rapporto di lavoro, la sicurezza sul lavoro. Per i giovani in obbligo formativo i moduli aggiuntivi di ulteriori 120 ore, aventi la funzione di elevarne il livello culturale e professionale, hanno per oggetto il recupero eventuale delle conoscenze linguistiche e matematico-informatiche, le competenze di orientamento professionale e di cittadinanza attiva.

Tutore aziendale

L’impresa deve nominare un tutore aziendale (può essere un lavoratore qualificato designato dall’impresa o il titolare, nelle imprese artigiane e in quelle con meno di 15 dipendenti) con il compito di affiancare l’apprendista e favorire l’integrazione tra le iniziative di formazione esterne ed interne all’impresa.

Agevolazioni per l’impresa

Per tutta la durata del contratto di apprendistato l’impresa ha diritto all’esenzione degli oneri contributivi previdenziali ed assistenziali. Tali esenzioni sono subordinate alla partecipazione degli apprendisti alle attività di formazione esterna e sono mantenuti per un’ulteriore anno dal riconoscimento della qualifica e della trasformazione del rapporto a tempo indeterminato.

Tratto dal Catalogo provinciale dell’offerta formativa.

LINK FONTI NORMATIVE IN MATERIA DI APPRENDISTATO

SCARICA IL MODELLO PRE-ISCRIZIONE APPRENDISTATO